Thohir: “Colpo Ronaldo aiuta l’economia. La Serie A ha bisogno di nuovi investitori”

ronaldo
Cristiano Ronaldo

Il colpaccio fatto dalla Juventus ingaggiando Cristiano Ronaldo ha avuto e sta avendo un impatto mediatico non indifferente. L’arrivo dell’asso portoghese in Italia sarà utile per ridare lustro ad un campionato, come la Serie A, che negli ultimi anni ha potuto solo seguire la scia di Premier, Liga e compagnia.

Ma non solo. Il trasferimento di CR7 nella massima serie nostrana darà una bella spinta anche all’economia, come spiega il dirigente dell’Inter Erick Thohir direttamente dall’Indonesia: “Se la Serie A tornerà agli antichi splendori? Credo di sì. La Serie A negli anni ’90 era il campionato migliore del mondo, ora deve rivaleggiare con altri tornei. Adesso la lega più importante è la Premier, che compete con la Liga e il campionato italiano. Ma se in Spagna dominano tre club, in Italia possono essere addirittura sei le squadre a giocarsi il titolo, quindi il torneo è abbastanza complicato. In Inghilterra giocano diversi tra i top del mondo, i migliori in assoluto, Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, hanno giocato in Spagna; anche la Francia ha fatto passi avanti ma di squadra forte c’è solo il Paris Saint-Germain”.

Thohir poi fa riferimento ai vari investitori stranieri insediatisi nel Bel Paese: “Quello di cui parlavo nel 2013 sta diventando una realtà: il campionato italiano ha bisogno di nuovi investitori. Ora, dopo l’arrivo mio e di James Pallotta alla Roma, all’Inter c’è Suning, al Bologna è arrivato Joey Saputo e anche il Milan ha proprietari statunitensi. Con l’arrivo di Cristiano Ronaldo a beneficiarne sarà anche la Serie A, oltre alla Juventus, specie finanziariamente. L’economia avrà effetti positivi con l’arrivo di nuovi capitali, il suo arrivo in Italia è molto positivo perché aiuterà anche gli incassi piuttosto che i diritti tv. Già ora le sfide tra Inter e Juventus registrano sempre il tutto esaurito”. 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe, ho 21 anni e frequento la facoltà di Scienze Politiche. Oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, sono un tifoso del Napoli sfegatato. Infine, adoro tantissimo la musica, Ed Sheeran in particolare, e suonare la chitarra!