Partita pazza al “Liberati” tra Ternana e Venezia, con gli ospiti che hanno fatto la partita per tutto il match e conquistano la vittoria solo nei minuti di recupero. 2 a 3 il finale con i liguri che chiudono il primo tempo in vantaggio con la rete di Zigoni, nella ripresa raddoppiano con una rocambolesca autorete di Plizzari e al 38’ e 39’ si fanno raggiungere dai gol di Montalto e Varone. Al 92’ però il colpo di testa di Domizzi regala i tre punti agli uomini di Pippo Inzaghi.

CRONACA Partita subito in salita per la Ternana che dopo appena ottanta secondi di gioco si trova in svantaggio: azione personale di Falzerano sulla destra, sovrapposizione di Zampano che mette in mezzo per il tap-in di Zigoni. Al 20’ ancora Venezia che si spinge in avanti con una conclusione mancina di Del Grosso parata in angolo da Plizzari. La risposta della Ternana arriva due minuti più tardi con un tiro di Defendi respinto dalla retroguardia veneta. Al 36’ altra occasione per gli ospiti sempre sull’asse Zampano-Zigoni, il colpo di testa di quest’ultimo però termina alto.

La ripresa si apre con un suggerimento in area di Pinato per Zigoni che non arriva all’appuntamento per pochissimo. Al 12’ raddoppio degli ospiti: contropiede di Moreo che salta Gasparetto e va alla conclusione, Plizzari para in un primo momento e poi con uno sfortunato rimpallo si trascina la sfera in porta per il più strano degli autogol. Al 18’ la Ternana ci prova ancora con un tiro da fuori di Defendi, Audero para in due tempi. Negli ultimi cinque minuti succede di tutto. Al 38’ è Montalto a riaprire il match con un mancino da dentro l’area. Passano trenta secondi e arriva anche il pari dei rossoverdi: Defendi recupera palla sulla trequarti e serve l’inserimento di Varone che con un destro rasoterra batte Audero sul primo palo. Al 91’ è ancora il Venezia a portarsi in vantaggio però con un colpo di testa di Domizzi lasciato solo in area. La partita finisce qui, il Venezia vince 3 a 2

TABELLINO

TERNANA-VENEZIA 2–3 (0-1)

TERNANA (4-2-3-1): Plizzari; Vitiello, Gasparetto, Signorini, Favalli (1’ st Varone); Defendi, Paolucci; Carretta, Tremolada (1’ st Albadoro), Tiscione; Finotto (26’ st Montalto). A disp: Bleve, Valjent, Angiulli, Candellone, Ferretti, Taurino, Marino, Zanon, Capitani. All. Pochesci.

VENEZIA (3-5-2): Audero; Andelkovic (30’ st Cernuto), Modolo, Domizzi; Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Pinato (21’ st Suciu), Del Grosso; Zigoni, Moreo (39’ st Soligo). A disp: Vicario, Gori, Bruscagin, Stulac, Fabiano, Marsura, Mlakar, Garofalo, Signori. All. Inzaghi.

ARBITRO: Di Martino di Teramo (Borzomì-Tardino)

MARCATORI: 2’ pt Zigoni (V), 12’ st aut. Plizzari (V), 38’ st Montalto (T), 39’ st Varone (T), 92’ st Domizzi (V)

AMMONITI: nessuno

ESPULSI: nessuno

TOP 90ESIMO: DUO FALZERANO-ZAMPANO (V) – il duo del Venezia fa letteralmente il bello e cattivo tempo quando vuole. Sovrapposizioni su sovrapposizioni e cross a profusione come si è visto nell’azione del primo gol. Sulla destra una costante spina nel fianco.

 FLOP 90ESIMO: TISCIONE (T) – rientra titolare dopo la partita di Bari ma oggi davvero sotto tono il numero 21 rossoverde. Non riesce praticamente mai a superare l’uomo nell’uno contro uno, suo marchio di fabbrica.

CONDIVIDI
Classe '92, il calcio vera grande passione. La Ternana squadra del cuore. Tele Galileo, Calcio Ternano e Novantesimo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008