#TernanaFeralpisalò, le dichiarazioni dei protagonisti dalla sala stampa del “Liberati”

Al termine del match tra Ternana e Feralpisalò terminato in parità (1-1), il primo ad arrivare in sala stampa è l’autore del gol del vantaggio Andrea Caracciolo: “C’è dispiacere perché credo che abbiamo disputato una grande partita, dovevamo chiuderla perché la Ternana è forte e sapevamo potesse segnare in qualsiasi momento. La Ternana è la super favorita del campionato e solo loro possono non vincere. Noi dobbiamo giocare sempre con questa mentalità, se vogliamo provare a dare fastidio alle squadre di vertice dobbiamo crescere. Con il mister non c’è nessuno screzio, siamo una grande famiglia. Dispiace perché a mio parere ci saremmo meritati i tre punti, ma ora dobbiamo pensare alla prossima partita e pensare a ciò che di buono abbiamo messo in campo oggi. C’è stato qualche screzio con gli avversari soprattutto con Lopez ma in campo può succedere, a fine partita comunque ci siamo salutati senza problemi”.

Ad intervenire poi è l’ex tecnico rossoverde Mimmo Toscano che analizza così il match: “C’è tanto rammarico per non aver portato a casa la partita ma l’importante era reagire dopo la sconfitta di San Benedetto. Penso che abbiamo fatto la migliore gara della stagione, questo ci dà la consapevolezza che possiamo giocarcela con tutti. La partita nel complesso è stata bella, ci sono state occasioni per entrambe le squadre peccato non averla chiusa perché come lasci mezzo metro alla Ternana ti punisce. Ripeto, sono contento della prestazione e torniamo a casa con la consapevolezza di essere una grande squadra. Paradossalmente è più facile giocare contro la Ternana che ti lascia giocare rispetto alle altre, ci sarà comunque da battagliare. Dopo aver affrontato anche la Ternana reputo che questo girone sia ancora più equilibrato perché ci sono 5-6 compagini di alto livello”.

Infine, interviene il tecnico rossoverde Gigi De Canio: “Fare punti è sempre importante perché ti permette di muovere la classifica, ce lo prendiamo in maniera positiva contro un avversario di valore. Noi ci siamo ripresi verso la fine e paradossalmente abbiamo rischiato anche di vincere la partita, comunque è un pareggio giusto tra due squadre che puntano ad un qualcosa di importante. Il campionato è livellato verso l’alto, noi abbiamo un percorso da fare e dobbiamo creare i presupposti giusti. Quando sarà finito questo periodo di partite infrasettimanali avremo la possibilità mi allenarci meglio e migliorare. Abbiamo rischiato perché volevamo vincere la gara, poi è chiaro che non possiamo essere al top della condizione. In ogni caso è stato buono l’atteggiamento di spingere fino alla fine”.

CONDIVIDI