Ternana, vicepres. Tagliavento: “Fatto molto, abbiamo una responsabilità importante”

Il vicepresidente della Ternana Calcio, Paolo Tagliavento, è intervenuto nel giorno del suo 47 compleanno ai microfoni di Radio Cusano Campus. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Siamo partiti con tantissime iniziative volute dal presidente Bandecchi. Io ho cercato di attuare tutte le sue proposte, lo stiamo facendo abbastanza velocemente e concretamente. Negli ultimi quattro mesi sono state fatte molte cose per la città, per i tifosi e per la Ternana stessa tra strutture, iniziative, kit per i neonati, abbonamenti, convitto per i ragazzi, campi in erba sintetica e poi pochi giorni fa ci siamo iscritti al bando per acquisire un centro sportivo qui in città per farlo nostro per il settore giovanile”.

Sui giovani: “Questo è il segnale di ciò che ha sempre detto e voluto il nostro presidente, ovvero radicarsi sul territorio; lavorare a 360° non solo sulla Prima Squadra ma su tutto quello che è Ternana. Ovviamente tutto viene ingrandito o diminuito dai risultati che avvengono la domenica sul terreno di gioco. Noi crediamo che per raggiungere certi obiettivi abbiamo bisogno di tutte le componenti: società, tifosi, istituzioni e una città intera perché solamente uniti si può fare squadra. E una squadra rispetto a un gruppo ottiene risultati”.

Sulla squadra femminile nata da poco: “Era un progetto già pronto dagli anni scorsi e che finalmente quest’anno siamo riuscita ad attuare. Abbiamo creato questa squadra di calcio a 11 femminile, vi ribadisco che avevamo già il settore giovanile. Hanno gli stessi strumenti che ha a disposizione la Prima Ssquadra, ed è un progetto che vogliamo far partire nel miglior modo possibile”.

“Ho un excursus – conclude l’ex arbitro internazionale in riferimento allo stadio “Liberati” – da quando ero bambino, e l’ho visto ancora più pieno. E’ qualcosa da rappresentante della società, di emozionante, oltreché da tifoso: mi dà un’immensa gioia. Sento anche il peso della responsabilità di questo mio ruolo. Diciamo che sono un po’ combattuto tra il grande piacere e la responsabilità e la domenica, in campo, la vivo in maniera molto, molto pesante. Quei 90 minuti mi sembrano essere giorni”.

CONDIVIDI
Classe '92, il calcio vera grande passione. La Ternana squadra del cuore. Tele Galileo, Calcio Ternano e Novantesimo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008