Ternana, Gallo pre Reggina: “Partita difficile, mi aspetto una prova di forza dei miei ragazzi”

Il big match della 6a giornata del girone C di Serie C è senza dubbio quello tra la Ternana capolista e la Reggina inseguitrice ad un punto di distacco. A presentare il match del “Liberati” è il tecnico rossoverde Fabio Gallo nella consueta conferenza stampa di vigilia:

“Domani affronteremo una squadra forte, che ha ambizione e che ha un obiettivo preciso: anche i numeri dicono questo. Per alcuni versi è una partita che si prepara da sola ma sarà difficile per entrambi. I miei ragazzi hanno capacità nel reagire come è successo domenica scorsa ed in altri frangenti, hanno dimostrato di avere forza in un campo non facile e contro un bel caldo. Non era semplice, c’è stata una grande reazione. Ogni giornata ci sono risultati che scompongono il puzzle di ognuno, ci possono stare giornate storte. Anche con il Monopoli la Ternana ha reagito pur non trovando la via della rete ma due pali, il campanello di allarme suona se non c’è una reazione”.

“Sono tutti a disposizione tranne Tozzo che ancora sarà out, ovviamente chi ha giocato di più è un po’ stanco ma sono dell’idea che due partite consecutive si possono fare. La mia speranza per le prossime gare è che si possa dare una prova di forza, detto questo troveremo di fronte una Reggina molto forte e con un sistema di gioco collaudato. Mi aspetto una partita di personalità e di carattere. La mia squadra non sa dove può arrivare ma sa che ha dei valori ed un grande margine di miglioramento. Lo step di domani sarà importante ma non decisivo”.

Vantaggiato? Non ho mai avuto nessun problema con lui, non ha giocato le scorse volte in quanto non l’ho ritenuto utile in quei frangenti. Tengo a precisare che sono il primo che voleva e vuole recuperarlo perché è un calciatore di indiscusse qualità. Come lui ci sono anche altri ragazzi che quando sono stati chiamati in causa hanno fatto bene come per esempio Bergamelli. Non è un caso che ho cambiato entrambi i centrali di difesa, non avevo dubbi sulla prestazione che mi avrebbero offerto e sulle garanzie. Con i miei calciatori ci parlo sempre e mi accorgo delle loro motivazioni”.

“Se la Reggina giocherà in maniera aggressiva sul portatore di palla dovremo essere bravi a saltare la linea per andare a lottare sulle seconde palle e limitare il palleggio. Sarà fondamentale anche leggere bene la partita in corso d’opera. Stimo Toscano perché è un allenatore preparato ed ha raggiunto risultati importanti”.

CONDIVIDI
Classe '92, il calcio vera grande passione. La Ternana squadra del cuore. Tele Galileo, Calcio Ternano e Novantesimo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008