Ternana, De Canio pre V. Verona: “Fondamentale trovare subito il gol, in questo momento ci vuole pazienza”.

Conferenza stampa di vigilia per il tecnico della Ternana Gigi De Canio in vista della trasferta sul campo della Virtus Verona, queste le sue parole:

“La Virtus Verona è una squadra agile e frizzante oltre che di categoria. È una squadra motivata anche se i risultati non stanno arrivando, occhio anche al fattore campo che non è grandissimo. Domani sarà fondamentale trovare il gol subito, prima di prenderlo eventualmente così si possono aprono spazi diversi per giocare. Soprattutto a centrocampo siamo un po’ in emergenza, in particolar modo per quanto riguarda i giocatori che hanno una maggiore esperienza. Non avere giocatori di ruolo disponibili non è di certo positivo anche per un discorso di gestione della palla. Vives nel giro di pochi giorni dovrebbe tornare in gruppo visto che il suo non è un infortunio grave”.

Sull’aspetto tattico: “Come la scorsa settimana ho provato soluzioni diverse, domani vediamo quale adotteremo. Il fatto di giocare ora ci potrà essere utile per acquisire un maggior ritmo e qualità di gioco, sotto questo punto di vista potrà migliorare anche il rendimento della squadra”.

Diakitè? Il difensore è pronto per giocare, poi vediamo se partirà dall’inizio oppure a partita in corso. Non di certo è egoista, direi che è più un giocatore individualista”.

“Non è che se fai due pareggi abbiamo perso il campionato, se vinciamo le partite da recuperare sulla carta siamo tra i primi. Siamo all’inizio e tranquillizzo sempre i giocatori, mi ricordo quello che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo. Certe difficoltà cerco di fargliele comprendere”.

Sul Patron Bandecchi: “L’ho sentito ma ciò che ci siamo detti rimane tra noi. Parole che sono bellissime ma non ve lo posso dire, me le tengo per me. Naturalmente lui è allo stesso tempo Patron e tifoso e dopo i 90’ della partita riesce ad essere lo stesso una persona razionale. Domenica in campo non so come si è comportato perché guardavo la partita (ride, ndr). Che ci vuole pazienza in questo momento lo sa anche lui, siamo in pochi a saperlo”.

CONDIVIDI