Supercoppa, #JuveStabiaEntella(2-2): dallo 0-2 al 2-2. Torromino sprecone

Supercoppa serie C, seconda giornata: Juve Stabia e Virtus Entella si affrontano in casa dei vincitori del girone C

E’ difficile rimanere sul pezzo dopo essere stati distratti dai festeggiamenti (gli ultimi giovedì sera). Gli uomini di Caserta, però, dimostrano di avere una grande maturità, non peccando di concentrazione. Merito dei ragazzi e dell’allenatore: la supercoppa è un obiettivo concreto. Dalle parole, ai fatti.

Nel primo tempo sono i gialloblu a fare la partita e ad avere più chance di passare in vantaggio. Nei primi 20 minuti di gioco, Elia e Paponi impegnano in più occasioni Samuele Massolo, mai distratto in questa prima frazione di gioco. Al 18’ il tecnico ospite, Roberto Boscaglia, è costretto ad effettuare il primo cambio: fuori De Santis, per infortunio, dentro Cleur. L’occasione più nitida del primo tempo passa dai piedi di Canotto: il numero 18 raccoglie l’assist di Elia, si accentra in area di rigore e conclude a rete. Ma un ottimo Massolo salva i suoi. Al 40’ Paponi controlla un pallone non facile servitogli dalle retrovie: di testa allunga la sfera e prova il tiro, che va di poco fuori il secondo palo.

A pochi secondi dall’inizio della seconda frazione di gioco, la Virtus Entella trova in vantaggio. A sfruttare la confusione in area di rigore è Icardi. Gli ospiti approfittano del momento negativo delle vespe, che tanto hanno speso nel primo tempo in termini di energie, portandosi in avanti. Al 8′ del secondo tempo, gli ospiti raddoppiano: è Icolano a bucare la porta di Branduani. Al 25′ l’arbitro concede un calcio di rigore alle vespe, conquistato da Canotto. Paponi va sul dischetto: Massolo para la conclusione, ma sulla ribattuta sempre il numero 10 approfitta e segna. Pochi minuti dopo Tor romino ha l’occasione di acciuffare il pareggio. Al 33′ Elia è autore di un goal clamoroso: da fuori area, il classe 99 sorprende Massolo di prima intenzione. La Juve Stabia raggiungere il 2-2! Al 43′ super occasione per le vespe con Torromino che davanti alla porta spara sopra la traversa.

Termina 0-0 il primo impegno per le vespe in supercoppa. Settimana prossima la Juve Stabia affronterà il Pordenone nel match decisivo. Riposerà, invece, la Virtus Entella.

TABELLINO

Juve Stabia(4-3-3): Branduani; Melara, Marzorati, Mezavilla, Germoni(16′ secondo tempo, Castellano); Calò, Viola(16′ secondo tempo, Schavi), Mastali(8’ secondo tempo, Torromino), Canotto, Elia, Paponi. A disp: Venditti, Esposito, Schiavi, Ferrazzo, Vicente, El Ouazni, Di Roberto, Castellanno, Dumancic, Sinani, Torromino, Lionetti. All: Fabio Caserta.

Virtus Entella(4-3-2-1): Massolo; De Santis(18’ Cleur), Pellizzer, Baroni, Crialese; Icardi, Ardizzone(16′ secondo tempo, Di Cosmo), Eramo; Iocolano, Mancosu, De Luca(17′ secondo tempo, Caturano). A disp: Paroni, Gragnoli, Cleur, Belli, Chiosa, Mota, Caturano, Paolucci, Di Cosmo, Migliorelli, Meazzi. All: Roberto Boscaglia.

Arbitro: Eduart Pashuku di Albano Laziale. Assistenti: Domenico Fontemurato di Roma, Amir Salama di Ostia Lido.

Marcatori: Icardi(Virus Entella), Iocolano(Virtus Entella), Paponi(Juve Stabia), Elia(Juve Stabia)

Ammoniti: Mezavilla(Juve Stabia), Mancosu(Virtus Entella), Pellizzer(Virtus Entella).

Espulsi: nessuno.

Top 90esimo: Salvatore Elia. A 20 anni, l’attaccante sta dimostrando partita dopo partita di meritare la serie b(e non solo). Devastante.

Flop 90simo: Torrimono. Al 90′ ha tra i piedi la palla del 3-2 che vola sopra la traversa. Ma come ha detto Caserta, testa a Pordenone per segnare il goal della vittoria.

SEGUI 90ESIMO SU FACEBOOK E INSTAGRAM

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008