Striscione shock a Bari: “Perchè Astori e non Masiello?”

Uno striscione, davvero di pessimo gusto, ha accompagnato il viaggio delle migliaia di persone che percorrevano nella serata di ieri la tangenziale di Bari.

Perchè Astori e non Masiello?” la scritta orribile sul telo bianco che appeso ad un cavalcavia sovrastava la tangenziale del capoluogo pugliese.

Un altra vetta dell’ignoranza, una ennesima dimostrazione della mancanza di senso morale da parte di alcune persone che non si possono chiamare tifosi.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.