Il tecnico dello Stoke City, Mark Hughes, ha commentato la mancata stretta di mano tra lui e Josè Mourinho al termine della sfida contro il Manchester United.

Queste le sue parole riportate da Tuttomercatoweb.com:  “L’ho spinto perché era nella mia area tecnica. Forse è per questo che non mi ha voluto stringere la mano. Forse perché deve essere considerato il 2-2 come un risultato negativo per lui, tutti si aspettavano una vittoria dello United.

È una cosa negativa, a volte i manager dei primi sei club non prendono i risultati negativi nella maniera giusta, a volte, perché non sono abituati a subire tali risultati, a volte reagiscono in modo sbagliato e anche Mourinho ha reagito male”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008