Lo Sporting Lisbona sta attualmente attraversando un periodo difficile e il club portoghese rischia seriamente di perdere i giocatori più rappresentativi a costo zero.

Tutto è nato lo scorso 15 maggio, quando un gruppo di tifosi incappucciati hanno aggredito i calciatori durante l’allenamento e di conseguenza alcuni di loro hanno chiesto la rescissione per giusta causa e come riferiscono dal Portogallo lo Sporting potrebbe privarsi di molti giocatori chiave della squadra.

Infatti, Record e A Bola riportano la possibilità che alcuni giocatori come Bas Dost, William Carvalho, Acuna, Bruno Fernandes, Rui Patricio, Gelson Martins e Podence sono sul piede di partenza e lascerebbero lo Sporting senza permettere al club di guadagnare economicamente. Se per lo Sporting rappresenta letteralmente un dramma, sia sportivo che economico, per l’Italia potrebbe significare una grande opportunità sul mercato. Molti giocatori sono stati infatti obiettivi di squadre italiane, come Rui Patricio per il Napoli (anche se il portiere è vicino al Wolverhampton) e Gelson Martins, seguito dall’Inter. Inoltre, la Serie A potrebbe approfittarne per riprendersi Bruno Fernandes, ex giocatore di Udinese e Sampdoria e che farebbe comodo a molte squadre italiane.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008