Spezia, Di Carlo: “Rigore? È stato penalizzante”

Domenico Di Carlo

L’allenatore dello Spezia Mimmo Di Carlo ha commentato ai microfoni di Sky Sport il match di Serie B perso per 1-0 contro il Cesena. Queste le sue parole: “Non era facile giocare contro una squadra che aveva bisogno di punti. Nel primo tempo abbiamo avuto due occasioni ma non siamo riusciti a sbloccare. La partita è stata equilibrata, poi loro hanno cominciato la ripresa con un ritmo diverso e noi non siamo stati bravi a contrastarli. Quando stavo per cambiare Sciaudone con Fabbrini è arrivato il rosso ed è stato tutto più complicato. In 10 contro 11 abbiamo provato a tenere il risultato per poi pareggiare nei minuti finali, ma non ci siamo riusciti. Dobbiamo sicuramente fare di più, purtroppo non siamo riusciti a dare continuità alla due vittorie consecutive“.

Ci dobbiamo rimettere subito in pista per preparare il derby contro l’Entella di sabato, una partita da vincere cercando di giocare in modo migliore rispetto ad oggi. Questo era un campo difficile, loro sono più abituati: è complicato controllare la palla e velocizzare. In occasione del rigore la palla è schizzata tra il braccio e il corpo di Migliore, è un episodio penalizzante ma non cerchiamo alibi, quindi lo accettiamo. L’assenza di Granoche si è sicuramente fatta sentire, ci è mancata la sua fisicità. Dobbiamo fare meglio e dobbiamo rifarci a partire da sabato. Playoff a rischio? Davanti ci sono tre buone formazioni, non grosse squadre come Juventus e Napoli. I playoff si faranno, noi dobbiamo cercare di non dare vantaggio alle avversarie negli scontri diretti e dobbiamo fare punti per accorciare la classifica, che sarà più chiara nelle prossime tre giornate“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008