Il futuro di Alberto Gilardino è in Liguria. Come vi abbiamo annunciato ieri, l’attaccante ha firmato un biennale con lo Spezia. Oggi il suo agente Andrea D’Amico ha rilasciato un’intervista ai microfoni de Il Secolo XIX. Tanti i temi affrontati, di seguito le sue parole.

Gilardino ha scelto Spezia per il progetto, per la proprietà importante e perché voleva tornare a giocare con certe ambizioni. Io su di lui ci riscommetterei anche perché non sarebbe il primo caso di attaccante che si rigenera in età avanzata e si rifà una carriera calcistica“.

C’era anche stato un accordo di base con il Montreal, ma loro avevano esaurito i posti per gli stranieri e sarebbe stato difficile, poi si è presentato un possibile ingaggio in Inghilterra con il Crystal Palace, ci abbiamo pensato, ma poi è stata presa la decisione di venire qui“.

La Serie B è diventata importante negli ultimi anni e, anche se Gilardino ambiva alla massima serie, non credo che si tratti di un passo indietro, ma di un’opportunità importante“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008