L’allenatore dello Spartak Mosca Massimo Carrera, fresco vincitore del campionato russo, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di SportMediaset.it. Queste le parole dell’ex collaboratore di Antonio Conte ai tempi della Juventus, riportate da Calciomercato.it:

“Vincere il titolo in Russia è una grandissima soddisfazione anche personale, per essere riusciti a riportare lo Spartak dove merita. Abbiamo riacceso la passione dei tifosi, passione che negli ultimi anni si era un po’ persa. Vincere non è mai facile, è un’impresa in ogni campionato e in ogni sport. Futuro? Per il momento sto qui, è giusto stare in Russia e cercare di costruire una squadra per la Champions League che faremo l’anno prossimo”.

Sulla Juventus: “Allegri rimane a Torino, perché è forte e sta facendo benissimo. Ha cambiato il modulo, rispetto a Conte, per sfruttare al massimo le potenzialità della propria rosa: è stata una scelta intelligente. La Juventus è concentrata, sa quello che deve fare, ha la mentalità vincente e per questi motivi si sta avvicinando al traguardo: ha tutte le carte in regola per vincere la Champions. In questo momento è entrata a fare parte dei top team europei e penso che d’ora in avanti la troveremo quasi sempre in fondo in Champions League”.

Sull’interesse dell’Inter per Conte: “Noi siamo tifosi della Juventus, non lo nascondiamo, ma per quanto mi riguarda la professionalità viene prima di tutto, quindi non ci sarebbero problemi. Antonio è forse l’allenatore più forte che ci sia in circolazione, in questo momento, ed è normale che molte squadre parlino di lui, ma penso che Abramovich farà di tutto per trattenerlo”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008