#SPALGenoa, le probabili formazioni: partono dall’inizio Antenucci e Lapadula

Oggi pomeriggio Spal e Genoa si affronteranno in un match che potrebbe avere risvolti molto importanti in chiave salvezza: la squadra di Semplici deve assolutamente cominciare a trasformare il proprio stadio in un fortino, vista la difficoltà nel conquistare punti fuori dalle mura amiche; il Genoa invece si sta comportando molto meglio in trasferta, dal momento che cinque punti conquistati su sei e l’unica vittoria del suo campionato contro il Cagliari sono arrivati lontano dal Ferraris.

LA SITUAZIONE IN CASA SPAL: nella squadra allenata da Leonardo Semplici potrebbero esserci alcune modifiche rispetto alla formazione scesa in campo con la Juventus: Mirko Antenucci potrebbe infatti partire dal primo minuto al posto di Alberto Paloschi, che andrà a giocare al fianco di Marco Borriello; a centrocampo maglia da titolare per Viviani, Mora e Schiattarella, mentre uno Costa e Mattiello si contendono l’out di sinistra.

LA SITUAZIONE IN CASA GENOA: la novità di formazione più importante per la squadra di Juric è il ritorno in campo dal primo minuto per Gianluca Lapadula, anche se l’attaccante rossoblù non sembra aver ancora raggiunto una forma fisica ottimale. Alle sue spalle spazio per Rigoni e Taraabt mentre a centrocampo Omeonga molto probabilmente sostituirà Veloso, che non è al meglio. A proteggere la porta difesa da Perin ci saranno invece Izzo, Rossettini e Zukanovic.

LE PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2) – Gomis; Oikonomou, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Costa; Antenucci, Borriello. A disposizione: Marchegiani, Salamon, Bellemo, Konatè, Cremonesi, Mattiello, Grassi, Schiavon, Rizzo, Paloschi, Floccari, Bonazzoli. Allenatore: Leonardo Semplici.

GENOA (3-4-2-1) – Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Lazovic, Bertolacci, Omeonga, Laxalt; Rigoni, Taarabt; Lapadula. A disposizione: Lamanna, Zima, Gentiletti, Migliore, Biraschi, Rosi, Brlek, Veloso, Palladino, Ricci, Galabinov, Pellegri, Pandev. Allenatore: Ivan Juric.

CONDIVIDI