Termina 0 a 2 la partita di questo pomeriggio tra Spal e Cagliari. A Ferrara nel primo tempo si gioca con ritmi abbastanza lenti, ma le occasioni da gol non mancano. La prima buona opportunità per segnare arriva all’11, con la squadra di casa che si porta in area con una buona azione di Lazzari che passa la palla a Paloschi che però non riesce a controllare e regala la palla a Cragno. 6 minuti dopo arriva il gol per la squadra sarda: azione sulla destra di Marco Sau che crossa il pallone al centro che viene però respinto da Gomis centralmente e viene messo in rete da Barella che tira dall’altezza del dischetto di rigore. Ben 12 minuti dopo il Cagliari cerca il gol del raddoppio con Joao Pedro che controlla di petto il pallone e prova la rovesciata dall’interno dell’area di rigore, la palla però finisce abbondantemente a lato. L’ultima occasione importante del primo tempo arriva al 39′ con Paloschi che prova il tiro dal limite ma trova un attento Cragno. Il primo tempo dunque termina sul risultato di 0 a 1.

Nel secondo tempo aumentano le occasioni da gol sia da un lato che dall’altro. La prima arriva al 49′, è per la Spal e capita sui piedi di Lazzari che con un tiro cross impegna Cragno che smanaccia e manda la palla sulla traversa. Al 56′ arriva una grande occasione per il raddoppio del Cagliari: colpo di testa di Pavoletti su cross di Sau, ma Gomis riesce a parare. 7 minuti dopo, altra traversa per i padroni di casa con Viviani che su punizione centra in pieno il legno. Il secondo gol del Cagliari che chiude definitivamente la partita, arriva al 68′ con Joao Pedro che raccoglie il pallone, si accentra e calcia dal limite dell’area il pallone che si insacca all’incrocio dei pali. Dopo lo 0 a 2 la Spal cerca di accorciare le distanze ma il Cagliari riparte velocemente e trova delle buone occasioni sui piedi di Farias e Joao Pedro. L’ultima occasione della partita è sempre sui piedi di Viviani che su calcio di punizione impegna Cragno che effettua una gran parata. La partita si conclude con il risultato di 0 a 2, con un ottimo Cagliari e con una Spal che non è mai riuscita a creare buone occasioni con i propri attaccanti.

SPAL (3-5-2): Gomis 6; Salamon 6, Vicari 5.5, Vaisanen 5 (dall’81’ Bonazzoli s.v.); Lazzari 7, Schiattarella 6, Viviani 6, Mora 5.5, Costa 6 (dall’81’ Mattiello s.v.); Paloschi 5 (dal 64′ Antenucci 5.5), Borriello 5.5. A disp.:  All.: Semplici

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 7; Padoin 6, Pisacane 6, Ceppitelli 6.5, Capuano 5.5; Ionita 6, Cigarini 6 (dall’86’ Faragò s.v.), Barella 6.5; Joao Pedro 7.5 (dal 90′ Romagna s.v.); Sau 6 (dal 66′ Farias 5), Pavoletti 6. A disp.: All.: Rastelli

ARBITRO: Abbattista

MARCATORI: Barella 17′, Joao Pedro 68′ (C)

AMMONITI: Joao Pedro, Barella (C) Capuano, Mora (S)

ESPULSI: –

NOTE: 1 minuto di recupero nel primo tempo, 4 nel secondo tempo.

TOP NOVANTESIMO: Joao Pedro 7.5: Anche questa settimana è lui il nostro migliore in campo. Il giocatore brasiliano gioca una gran partita e segna uno splendido gol. E’ una spina nel fianco per la difesa della Spal che lo riesce ad arginare raramente.

FLOP NOVANTESIMO: Paloschi 5: L’attaccante della Spal non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. Nonostante infatti, gli arrivino talvolta buoni palloni non riesce mai a concretizzare.

 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008