#SPALBologna, Donadoni: “Nella ripresa siamo migliorati. Ho sbagliato a rischiare Poli dal primo minuto”

donadoni
Roberto Donadoni

Roberto Donadoni, tecnico del Bologna, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della gara persa al Paolo Mazza di Ferrara contro la SPAL per 1-0, a causa della rete siglata ad inizio ripresa da Alberto Grassi. Fattori determinanti per indirizzare l’inerzia del match a favore dei ferraresi sono stati l’infortunio di Poli all’8′ e l’espulsione di Gonzalez al 10′, due episodi che Donadoni ha così commentato:

“Siamo partiti nel modo peggiore, forse il primo errore è stato il mio in merito all’inserimento dal 1′ di Poli che non era giusto azzardare. Abbiamo pagato dazio e ho dovuto sostituirlo subito: abbiamo subito l’espulsione, anche se rivedendo le immagini non mi è sembrato un intervento da cartellino rosso. La squadra però ha reagito bene e abbiamo controbattuto ogni singola azione. Nella ripresa abbiamo subito solo un tiro in porta e peccato per l’occasione clamorosa sprecata nel finale. Peccato per il risultato, ma la prestazione è stata positiva. Quando si incrocia con Antenucci, Gonzalez non fa un’entrata scomposta, né violenta. Ma alla fine l’hanno valutata così e quindi andiamo avanti. Nella ripresa ci abbiamo provato, per 3-4 volte siamo arrivati davanti alla loro porta. Poi quella nel finale è stata l’occasione più clamorosa, la più nitida, ma Mattia ha colpito il pallone col tallone altrimenti non si spiega come il pallone potesse andare così alto visto che era a un metro dalla linea di porta. Venivamo da una situazione buona, da due risultati positivi. Vedere una partita particolarmente bella era difficile perché il campo era pesante, ma la prestazione è stata positiva e l’unico rammarico è per il risultato. Il Milan? Ha intrapreso una strada positiva, il Milan ha giocatori molto forti e una rosa importante che adesso è in un buon momento”.

CONDIVIDI