Il tecnico della Spal Leonardo Semplici è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, discutendo di alcuni temi di matrice spallina tra cui Kurtic, Rizzo e Viviani, oltre che dell’ultima sconfitta casalinga contro la Lazio di Inzaghi: “Sapevamo di affrontare una squadra di grande valore anche se il risultato è stato un po’ eccessivo.”

L’ex allenatore della Primavera della Fiorentina si è espresso sul mercato in entrata della sua squadra, che ha accolto Jasmin Kurtic dall’Atalanta: “E’ un acquisto importante, un centrocampista che viene a darci una grossa mano sotto l’aspetto dell’esperienza, delle qualita’ tecniche, quindi siamo soddisfatti di questo arrivo. Vogliamo quattro-cinque giocatori per cercare di aumentare la nostra qualità perché la differenza fra una neopromossa e le altre di serie A è veramente tanta e bisogna adeguarsi al tipo di campionato che stiamo affrontando.” 

Il club ferrarese, per arrivare allo sloveno ex Atalanta, si è privato di Luca Rizzo, girato in prestito proprio al team di Gasperini: “Dovevamo purtroppo rinunciare ad un giocatore, ed abbiamo rinunciato a lui. Ma il mercato è solo all’inizio, dovremo rinforzare in maniera adeguata la squadra per cercare di fare un girone di ritorno più adeguato alle nostre aspettative, e soprattutto più adeguato all’obiettivo che ci siamo prefissati che è la salvezza. “

Il tecnico spallino ha parlato anche di Viviani, centrocampista ex Bologna che si sta mettendo in mostra in questa stagione con la maglia biancoazzurra, al centro di alcune voci di mercato in queste ultime settimane: “Si sta affermando nella Spal e mi auguro che continui così perché è un calciatore che ha delle prospettive migliori di quello che è in questo momento la Spal.”

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.