Dopo i quattro punti arrivate nelle prime due giornate per la Spal sono susseguite tre sconfitte consecutive contro Inter, Cagliari e Milan. Il giocatore biancoceleste Federico Mattiello ha parlato così al termine del 2-0 contro i rossoneri.

Dispiace per questa sconfitta, ma dobbiamo cercare di stare attenti, perché sappiamo che in serie A appena sbagli vieni punito. I rigori c’erano e in questa partita, così come con il Cagliari e contro l’Inter, abbiamo capito che qualcosa non è andato e bisogna correre ai ripari. Dobbiamo cercare di creare più occasioni, crederci un po’ di più, avere più cattiveria, essere più coraggiosi nel giocare il pallone. Le qualità le abbiamo, si tratta solo di metterle in atto. Ringrazio di cuore i nostri tifosi che si sono fatti sentire calorosi anche stasera e per noi sono fondamentali. Sabato contro il Napoli dovremmo fare qualcosina di più per cercare di muovere la classifica”.

“Quinto o quarto in difesa per me cambia poco, perché alla fine rimane sempre un ruolo di fascia. Può capitare che il mister durante la partita decida di cambiare assetto tatticoovere la classifica”, queste le parole di Mattiello riportate da LoSpallino.com.

 

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008