Per l’Italia di Ventura questa è la notte della verità, con la sfida alla Spagna che sa di vero e proprio spartiacque sulla nostra strada per il mondiale.

Il CT italiano ha parlato ai microfoni di RAI Sport prima della sfida agli iberici, queste le sue parole:

Come si sente a poche ore dall’inizio della gara più importante della sua carriera?
E’ sicuramente la più importante, sono sereno, un po’ eccitato dal pensiero di giocare in uno stadio importante contro una squadra importante“.

Chiellini è una perdita importante?
Sì perché perdiamo forse uno dei giocatori in maggior condizione, ci teneva molto ad essere in campo ma siamo l’italia e non siamo legati ad un solo giocatore, dispiace ma non ci piangiamo addosso“.

Belotti, Immobile, Insigne insieme in campo si può?
Se sarà il momento della gara in cui farlo, potremo vederli insieme”.

Spinazzola è in grado di giocare?
Quando è arrivato era leggermente frastornato perché sperava ancora ma non c’era chiarezza. In questi ultimi giorni però ha lavorato con serenità, spensieratezza e allegria, è in grado di giocare altrimenti non sarebbe qui”.

L’Italia punta alla vittoria?
Se vuoi ambire a traguardi importanti devi entrare dalla porta principale e devi far risultati importanti su campi importanti”.

Dopo il rinnovo sente maggiori responsabilità?
Non sento maggiore responsabilità, ho la motivazione di rappresentare la nazionale italiana“.

Cosa si aspetta dalla gara?
Mi aspetto di vedere negli occhi dei calciatori la voglia di essere protagonisti, sarebbe già un passo importante”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008