Il commissario tecnico Giampiero Ventura ha parlato ai microfoni di Rai Sport a margine della sconfitta per 3-0 in trasferta contro la Spagna.

Queste le sue parole: “In generale si è vista la differenza di condizione e di qualità. Poi alcune cose le abbiamo sbagliata e regalate. Un po’ ci abbiamo messo del nostro. Nel primo tempo siamo andati sotto di due gol senza subire un tiro in porta. Il portiere ha fatto tre parate ma in questo momento noi siamo umani e loro meno umani”.

Come mai il 4-2-4 e non un centrocampista in più?
“Perché stavo portando avanti un discorso. Non è una partita che può cambiare. Il problema di fondo è quello che siamo e quello che vogliamo diventare. Analizziamo tutto e vedremo che il passo avanti sarà fatto”.

Questa gara può incidere sull’autostima?
“Se una partita incide sull’autostima vuol dire che non siamo competitivi”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008