Alla vigilia del partita contro l’Italia al Santiago Bernabéu, valida per le qualificazioni al mondiale del 2018, il centrocampista della Spagna e del Barcellona Andreas Iniesta ha voluto analizzare i fattori principali per tale sfida:

 sulla partita di domani: “L’importante come sempre sarà la forza del gruppo. Ognuno di noi contro l’Italia dovrà dare il meglio di sé stesso”.

sul Bernabéu: “Non c’entrano Real o Barcellona, non ho dubbi sulla carica che ci darà il pubblico domani. La spinta dei tifosi sarà fondamentale per noi”.

 su Verratti: “E’ un centrocampista straordinario nel posizionamento in campo, dobbiamo stare attenti a lui quando ci difendiamo”.

Infine, sul nuovo crack spagnolo Marco Asensio: “Asensio è un calciatore unico, che ha ancora ampi margini di miglioramento. E’ un’allegria per il calcio spagnolo”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008