Ronaldo, ex fenomano tra le tante di Inter Real Madrid, ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport della partita di questa sera tra Spagna Italia.

La Spagna è favorita, ma di poco. Perché gioca a Madrid, ho letto che l’Italia non la batte a casa sua da quasi 70 anni: qualcosa vorrà dire. Perché da quando ha cancellato il suo “tabù Italia”, ha quasi sempre vinto le partite che contavano. E perché secondo logica può permettersi di non vincere: le può bastare il pareggio. Sempre che sia un vantaggio. La difesa a 3 dell’Italia ha sempre dato fastidio alla Spagna, perché se fatta bene chiude più linee di passaggio, e l’Italia la sa fare benissimo. Dipende soprattutto dagli uomini, ovviamente. E l’Italia oggi ha soprattutto una gran difesa e buoni attaccanti. Più che buoni. 

Morata? Il fatto che gli juventini lo conoscano bene è un punto a loro favore, ma anche uno stimolo in più per lui: fargli vedere quanto è cresciuto rispetto a quando giocavano insieme”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008