Siviglia, Montella: “Ringrazio la società per l’opportunità, questa è la squadra ideale per me”

Montella

Arrivano le prime parole ufficiali, in conferenza stampa, da nuovo tecnico del Siviglia di Vincenzo Montella, allenatore reduce da un’esperienza, finita in malo modo, con il Milan e pronto a riscattarsi in terra spagnola con un club molto importante.

L’ex Fiorentina e Sampdoria ha, prima di tutto, voluto ringraziare la dirigenza per avergli dato l’opportunità di allenare una squadra che rispecchia le sue idee e con la quale ha la possibilità di vincere più trofei. Inoltre, l’ex calciatore ha parlato dello stadio, dell’atmosfera che circonda la società, delle ultime prestazioni della squadra e anche di alcuni calciatori in particolare come N’Zonzi e Maresca.

Ecco le parole di Montella, riportate anche da calciomercato.com:
“Voglio ringraziare il Siviglia per questa incredibile opportunità. Voglio vincere di più come tecnico e questa è la squadra ideale per farlo con le mie idee. Lo stadio e il club mi hanno colpito quando ho giocato qui con la Fiorentina. Ho visto tante partite del Siviglia dell’anno scorso e anche di questa stagione, soprattutto in Champions League. Non ho visto le ultime, ma sarà la prima cosa che farò, per capire quello che è successo. Il Siviglia deve giocare con passione”.

DA N’ZONZI A MARESCA – “Per me Steven è un giocatore molto forte, dovrò parlare con lui per capire quello che pensa. Non ho ancora parlato col direttore sportivo del mercato, ma solo delle mie idee di base sui giocatori che già abbiamo. Valuteremo insieme e, se necessario, ci saranno acquisti. La mia idea di calcio si concretizza attraverso la passione che inizia nei giocatori, dobbiamo provare a giocare a calcio. Inizio nel derby? Ne ho giocati tanti in carriera, anche come allenatore. So che contro il Betis sarà una gara diversa dalle altre, mi spiace non avere a disposizione più tempo, ma sono felice di iniziare con una partita così, dovremo prepararla con cuore e testa. Maresca? Enzo ha fatto la storia in questo club, ha il mio rispetto, mi sta aiutando molto nel rapporto con la società, prometto che imparerò presto lo spagnolo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008