Serie D, aggressione razzista all’attaccante del Gragnano: “Picchiato solo per il colore della pelle”

Episodio molto spiacevole quello accaduto ad Amir Gassama, attaccante del Gragnano, squadra dell’hinterland napoletano militante nel campionato di Serie D.

Il giocatore, classe 1999, è stato vittima di un’aggressione razzista. Il tutto è stato svelato da Rosario Campana, che da tempo cura in prima persona il ragazzo e che è anche il tecnico della squadra.

Di seguito riportiamo il suo sfogo, pubblicato sul proprio profilo Facebook: “Mio figlio Amir picchiato e aggredito nei pressi di piazza Carlo III da un gruppo di razzisti, solo perché è di pelle nera. Non esiste un ragazzo più buono di mio figlio, luridi renderete conto a Dio. A noi non ci togliete il sorriso. Ringrazio Gaetano di Liddo ed i suoi amici per essere intervenuti subito. Sono nauseato di questo mondo”.