Con Inter e Milan che si sono rinforzate rispetto alla scorsa stagione e Juventus e Napoli che hanno mantenuto e migliorato l’ossatura precedente, quest’anno in Serie A si prospetta un’avvincente lotta per lo Scudetto.

Alberto Zaccheroni, ex tecnico delle milanesi e dei bianconeri, ha fatto il punto sulla corsa al primo posto ai microfoni di Radio Incontro Olympia:

“Mi aspetto che in questa stagione possano cambiare un pò le gerarchie. La Juventus è ancora la squadra da battere, ma il Napoli lo vedo molto bene. Hanno fatto un patto. Società, allenatore e giocatori, tutti hanno l’obiettivo ben chiaro e vincere lo scudetto sarebbe un sogno. Nella lotta al primo posto inserisco anche l’Inter perché con Luciano Spalletti si possono evitare alcuni degli errori fatti nella scorsa stagione. E poi in nerazzurro c’è Mauro Icardi, che sarà fondamentale. Per quel che riguarda il Milan penso che non abbia ancora un organico al pari delle 3 già citate, ma nonostante il mercato ha meno pressioni rispetto alle altre. A lungo può dar fastidio”. 

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008