Dicembre è in arrivo, Natale si avvicina e di conseguenza tutte le tradizioni legate all’ultimo mese dell’anno. Tra le tante ed immancbili tradizioni, però, quest’anno assisteremo ad una novità legata al mondo del calcio, ovvero alle due giornate di campionato che si giocheranno nel periodo natalizio.

Questo significa che, oltre ad avere un valido passatempo in più per trascorrere le vacanze, la Serie A scoprirà il nuovo campione d’inverno già prima del nuovo anno e non al rientro della sosta come accadeva di consueto durante le scorse stagioni. E un’altra novità, sempre confrontando gli ultimi campionati, è che per questo finale di 2017 assisteremo ad una vera e corsa a 4 per il titolo di campione d’inverno, che sarà conteso da Napoli, Inter, Juventus, Roma.

“Una poltrona per quattro”, verrebbe da dire parafrasando il famoso film natalizio di Landis, per rimanere sempre in tema tradizioni. Se diamo un’occhiata alla classifica vediamo Napoli a 38 punti, l’Inter a 36 mentre Juve e Roma seguono a 34 e 31. Se spostiamo lo sguardo e ci concentriamo sul calendario scopriamo che le gerarchie della classifica potrebbero essere cambiate da giornata in giornata grazie agli scontri diretti che la Serie A propone prima di Capodanno.

15 GIORNATA Si parte forte già il 1 dicembre con Napoli-Juventus, giusto per inaugurare al meglio l’ultimo mese dell’anno. In caso di vittoria azzurra Sarri potrebbe allungare addirittura di 7 punti su Allegri mentre se i bianconeri rusciranno ad avere la meglio la distanza tra le due squadre sarebbe di solamente un punto. Per Inter e Roma, sulla carta partite invece più facili, impegnate entrambe in casa rispettivamente con Chievo e Spal.

16 GIORNATA Napoli e poi Inter, la Juve ha due impegni assolutamente da non sbagliare per non perdere la scia delle prime in classifica: altro big match in programma a dicembre. La Roma farà visita al Chievo mentre il Napoli giocherà in casa con la Fiorentina, partite non del tutto scontate.

17 GIORNATA In questa giornata non sono in risalto big match ma il Napoli avrà la trasferta abbastanza ostica dell’Olimpico contro il Torino, Sarri parte avvantaggiato ma le insidie sono sempre dietro l’angolo. L’Inter aprirà la giornata al sabato con l’anticipo delle 15:00 contro l’Udinese, la Roma riceverà il Cagliari e per finire la Juventus giocherà al Dall’Ara col Bologna.

18 GIORNATA Napoli, Inter…e Roma! La Juve trova i tris di scontri diretti dove sbagliare vorrebbe dire allontanarsi dalla vetta della classifica. Il Napoli giocherà al San Paolo contro la Sampdoria e Spalletti proverà a conquistare i 3 punti a Reggio Emilia contro il Sassuolo.

19 GIORNATA Entriamo nell’ultima giornata dell’anno e soprattutto nell’ultima giornata del girone di andata. Rimanendo in tema tradizioni, il 30 dicembre si giocherà Inter-Lazio, sfida che da anni cade continuamente in periodo natalizio. La Roma giocherà in casa col Sassuolo, trasferta a Crotone per il Napoli mentre la Juve chiuderà l’anno al Bentegodi con il Verona.

Dopo aver fatto un breve riepilogo di quelli che saranno gli impegni delle squadre candidate al titolo di campione d’inverno possiamo affermare che la Juve ha il cammino più complicato ma anche più stimolante, considerando che sfiderà tutte e tre le rivali. La Roma, invece, nonostante in classifica si trovi a -7 dalla capolista Napoli, ad eccezion fatta della trasferta con la Juve avrà un cammino sulla carta piuttosto facile e questo può aiutare Di Francesco a sperare nella rimonta verso la vetta della classifica.

Napoli ed Inter troveranno invece un percorso non impossibile con Sarri che far di tutto per mantenere il primato ed evitare sorpassi delle rivali. Quindi, tra un regalo e l’altro, tra un film e l’altro, non dimenticate di guardare la Serie A, perché quest’anno la sorpresa potrebbe arrivare dal campionato.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo