A due giorni di distanza dalla conclusione della sesta giornata del girone d’andata del campionato di Serie A è arrivato il comunicato ufficiale del giudice sportivo.

Molte le società interessate, in primo piano Sampdoria Milan in attesa per le possibili squalifiche di Puggioni e Donnarumma. Questo il comunicato ufficiale:

Il Giudice Sportivo, ricevute dal Procuratore federale rituali segnalazioni ex art. 35, n. 1.3 (a mezzo e-mail pervenute

alle ore 11.49 del 25 settembre 2017 in merito alla condotta dei calciatori Puggioni Christian
(Soc. Sampdoria) e Donnarumma Gianluigi (Soc. Milan) consistenti nell’aver pronunciato
espressioni blasfeme, rispettivamente, al 46° del primo tempo ed al 7° del secondo tempo;
acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Infront), di piena garanzia tecnica e
documentale;

sentito il Direttore di gara, che in base alle immagini risultava essere nei pressi e comunque
almeno in parte destinatario delle proteste e recriminazioni;
considerato che il medesimo Direttore di gara ha confermato di aver assistito ad entrambi gli
episodi e di aver udito le imprecazioni e le espressioni di disapprovazione ma di non aver
percepito distintamente alcuna espressione blasfema;
ritenuto, pertanto, che, in mancanza di assoluta certezza circa l’uso di espressioni blasfeme da
parte dei sopramenzionati calciatori, non sussistono in ogni caso i presupposti di punibilità delle
fattispecie segnalate a norma della richiamata disposizione del CGS, relativa a
“fatti…concernenti l’uso di espressione blasfema, non visti dall’arbitro, che di conseguenza non
ha potuto prendere decisioni al riguardo”;
P.Q.M.
delibera di non sanzionare i calciatori Puggioni Christian (Soc. Sampdoria) e Donnarumma
Gianluigi (Soc. Milan) in ordine agli episodi segnalati dal Sig. Procuratore Federale.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori lanciato, al 30° del
secondo tempo, un fumogeno sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione
all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze
dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BASELLI Daniele (Torino): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di
un avversario.
MAGNANELLI Francesco (Sassuolo): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei
confronti di un avversario.
OMEONGA Stephane Richie (Genoa): per avere commesso un intervento falloso su un
avversario in possesso di una chiara occasione da rete.
PISACANE Fabio (Cagliari): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di
un avversario.
TAARABT Adel (Genoa): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
CALCIATORI NON ESPULSI
PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE
TERZA SANZIONE
VIVIANI Federico (Spal 2013)
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00 (SECONDA SANZIONE)
BONUCCI Leonardo (Milan): sanzione aggravata perché capitano della squadra.
SECONDA SANZIONE
LJAJIC Adem (Torino)
SCHIATTARELLA Pasquale (Spal 2013)
PRIMA SANZIONE
DONNARUMMA Gianluigi (Milan)
57/119
PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO
AMMONIZIONE
TERZA SANZIONE
HETEMAJ Perparim (Chievo Verona)
POLI Andrea (Bologna)
PULGAR FARFAN Erick Antonio (Bologna)
SECONDA SANZIONE
ADJAPONG Claud (Sassuolo)
CHIESA Federico (Fiorentina)
DE ROON Marten Elco (Atalanta)
DONSAH Godfred (Bologna)
KEAN Bioty Moise (Hellas Verona)
PAROLO Marco (Lazio)
SALAMON Bartosz (Spal 2013)
PRIMA SANZIONE
ACQUAH Afriyie (Torino)
BIRAGHI Cristiano (Fiorentina)
CASTAGNE Timothy (Atalanta)
CASTRO Lucas Nahuel (Chievo Verona)
EL MOUTTAQUI BENATIA Benatia Medhi (Juventus)
FOSSATI Marco Ezio (Hellas Verona)
MANCINI Gianluca (Atalanta)
MARUSIC Adam (Lazio)
MIGLIORE Francesco (Genoa)
SPINAZZOLA Leonardo (Atalanta)
ZUKANOVIC Ervin (Genoa)
PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 2.000,00 (PRIMA SANZIONE)
INSIGNE Lorenzo (Napoli): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso
in area di rigore avversaria.
AMMONIZIONE
PRIMA SANZIONE
CRISTANTE Bryan (Atalanta)
LOPEZ Maximiliano (Udinese)
OKWONKWO Orji (Bologna)
57/120
c) ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
TOMEI Francesco (Roma): per avere, al 45° del secondo tempo, a seguito della rete della
squadra avversaria, proferito per tre volte espressioni blasfeme, chiaramente udite nei pressi della
panchina; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale.
AMMONIZIONE CON DIFFIDA
CORRADI Alberto (Genoa): per avere, al termine della gara, contestato platealmente una
decisione arbitrale.
d) DIRIGENTI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 2.000,00
MARANGON Alberto (Fiorentina): per avere, al termine della gara, con atteggiamento
irriguardoso, rivolto in due occasioni all’Arbitro e al VAR frasi ironiche ed offensive.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA
MOIOLI Mirco (Atalanta): per avere, al 49° del secondo tempo, rivolto gesti provocatori nei
confronti dei sostenitori della squadra avversaria; infrazione rilevata dai collaboratori della
Procura federale.”

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008