Serie A, Capello: “Campionato finalmente allenante. Napoli? Ancelotti ha cambiato la testa ai giocatori”

Capello

Le prime giornate di Champions League hanno messo in evidenza delle squadre italiane sempre più competitive e pronte a tenere testa alle big d’Europa. Lo ha notato anche Fabio Capello, che – spesso con il calcio italiano – considera questo momento come un punto di svolta:

“I migliori – ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport – sono rimasti, sono arrivati giocatori e allenatori importanti e anche la Nazionale è alla svolta. Adesso servono difensori di valore ma la Serie A adesso è allenante. Ho sempre difeso Allegri quando gli altri dicevano che le sue squadre non giocano bene: sono solo discorsi da bar”.

Chiosa sul Napoli e sul nuovo corso guidato da Ancelotti: “Ancelotti? Ha cambiato la testa ai giocatori del Napoli”.