Serie A, Burdisso dice addio: “Ho fatto tutto quello che sognavo da bambino, sono orgoglioso e soddisfatto”

Dopo 411 presenze e 14 gol, impreziosite da una bacheca ricca con quattro Scudetti, due Coppa Italia, due Supercoppe Italiane, tre Coppe Libertadores e  due Coppe Intercontinentali, è arrivato il momento di dire basta con il calcio giocato per Nicolas Burdisso, centrale argentino classe ’81 che ha militato in Italia dal 2004 al 2018.

L’ex difensore di Inter, Roma, Genoa e Torino, recentemente accostato al Napoli, ha annunciato il suo addio al calcio tramite un post sul proprio profilo Instagram ufficiale:

“Oggi, a 19 anni dal mio esordio, è il momento di chiudere la mia avventura come calciatore. Grazie a tutti quelli che mi hanno accompagnato in questo percorso, a Dio e alla mia famiglia, ai compagni e le squadre, allenatori e sopratutto tifosi. Il calcio è il mio strumento per essere felice e migliorare ogni giorno come persona e continuerà ad esserlo. Sono orgoglioso e soddisfatto, ho fatto tutto quello che sognavo da bambino”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.