Un derby si sa, è un match a parte. La tensione è sempre alta, specialmente tra le tifoserie, e talvolta c’è il rischio che questa tensione sfoci in violenza.

È quello che è accaduto poco fa durante il derby lombardo Varese – Como, match valido per il campionato di Serie D. Dopo circa un quarto d’ora di gara, l’arbitro è stato costretto a sospendere la partita.

Le due tifoserie sono entrate in contatto nel settore che divide i distinti e il settore ospiti, con la polizia che è dovuta entrare sul terreno di gioco. Dopo circa cinque minuti di tensione è tornata la calma, col gioco che è così ripreso.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.