Schelotto esce allo scoperto: “Se Gasperini chiama torno volentieri all’Atalanta”

In difficoltà tra le fila del Brighton dal punto di vista del minutaggio l’ex Atalanta e Inter Ezequiel Schelotto ha rilasciato delle dichiarazioni a La Gazzetta dello Sport.

Dalle parole dell’italo-argentino si evince una gran voglia di rimettersi in gioco e il particolare desiderio di tornare da Gian Piero Gasperini, a cui darebbe volentieri una mano con la maglia della Dea: “La Dea mi ha fatto diventare un calciatore, con loro mi sono affermato in Serie A e sono arrivato in Nazionale. Sono felice dei risultati che hanno ottenuto, possono farcela anche quest’anno. L’Inter? Non potei dire di no a quella proposta, a uno dei club più importanti nel mondo. Secondo me ora possono dare fastidio alla Juventus nella corsa scudetto. Se mi manca la Serie A? La Premier è il campionato più importante al mondo, ma resto legato all’Italia. Adesso sto giocando poco, parlerò col mio agente per gennaio. Se Gasperini mi chiama, torno volentieri a Bergamo. Mai dire mai”.

CONDIVIDI
Ho 21 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it