Schalke 04, due italiani alla conquista della Germania. Oltre al nuovo tecnico Domenico Tedesco, si registra anche Daniel Caligiuri, calciatore di origini tedesche ma ancora oggi si sente sempre italiana. 

Queste le sue parole ai microfoni di Tuttosport: “Non ho ancora parlato con Tedesco però mi ha mandato un sms di auguri per il mio matrimonio. Di lui parlano tutti bene. Sono convinto che sia la persona giusta per ridare stimoli e identità alla squadra. Con lui e il rientro di giocatori importanti come Embolo riconquisteremo l’Europa e torneremo protagonisti in Bundesliga. Non nego che mi piacerebbe, magari al Milan che seguivo da piccolo. Giocare per lo Schalke, però, era un mio desiderio e dunque sono felice qui.

Maglia azzurra? Un bellissimo sogno. Due anni fa ci sono andato vicino con Conte. Non è andata come mi sarei aspettato, ma questo non vuol dire che sia un capitolo chiuso. Anzi. Credo che il Ventura sappia chi sono e cosa posso dare alla Nazionale italiana. Se farò bene potrò avere una chance e magari conquistarmi un posto per il prossimo Mondiale”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008