Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio per 2-2 contro il Sassuolo:

“Dalla panchina il rigore su Martens nel primo tempo ci è sembrato incredibile come l’arbitro non l’abbia fischiato. Poi abbiamo fatto una buona gara, ma commesso quegli errori che ci hanno penalizzato in questa stagione. Facciamo errori che riportano in partita avversari che sono in grande difficoltà, questo è un aspetto negativo emerso alcune volte. Dall’andata con il Sassuolo a questo ritorno abbiamo fatto 46 punti, con una proiezione di 92 in un campionato intero. Questo è qualcosa di straordinario. Abbiamo preso tre pali, di cui uno interno clamoroso con Insigne. Sicuramente avremmo meritato la vittoria, però è stato un nostro limite commettere certi errori. Non commetterli è forse il nostro più grande margine di miglioramento. Questo pari ci complica un po’ il discorso, anche se abbiamo l’obbligo di provarci fino alla fine, anche se siamo a cinque dalla fine e diventa difficile recuperare punti”.

Sul ritorno al gol di Milik: “Sono contento per Arek, dopo i mesi difficili che ha passato per lui è importante tornare al gol. Avessimo anche perso, con 22 tiri a 6, mi sarebbe sembrato davvero troppo. La sensazione è che potessimo vincere nettamente questa gara, anche nel finale mi sembrava potessimo segnare. Siamo comunque fiduciosi per quanto fatto”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008