La partita del Mapei Stadium delle 12,30 tra Sassuolo e Juventus, valida per la 4^ giornata della Serie A, si è conclusa sul risultato di 1-3: decisivi la tripletta di Dybala ed il gol di Politano.

La Juventus comincia la gara aggressiva come di consueto, controllando il gioco e provando ad intimidire un Sassuolo molto organizzato. Nel primo quarto d’ora i bianconeri insidiano la porta di Consigli due volte, prima con Pjanic, che calcia da fuori area, e poi con Higuain, che tira al volo sul cross di Alex Sandro, ma entrambi trovano la pronta risposta dell’estremo difensore ex Atalanta. Al 14′ la squadra di Bucchi riesce a rendersi pericolosa per la prima volta con il tiro alto di Sensi, arrivato in seguito ad una bella percussione di Mazzitelli ed all’assist di Adjapong. Un minuto dopo il rischio corso, a sbloccare la partita è la Juventus con il solito Paulo Dybala, a segno su assist di Mandzukic con un bel tiro a giro che gela Consigli. La Joya festeggia così la sua centesima presenza in maglia bianconera con il cinquantesimo gol da quando è a Torino. Incassato il gol, il Sassuolo appare inizialmente in difficoltà, poi cresce nel finale, provandoci con Politano, Sensi e Falcinelli, e lasciando anche molto spazio alle ripartenze juventine, che non riescono ad andare mai a segno. Il primo tempo termina così sullo 0-1.

Nella ripresa la partita comincia in maniera a dir poco scoppiettante. Al 49′ Dybala concede il bis, sorprendendo Consigli con un tocco di punta dal limite dell’area. Dopo il raddoppio la Juventus appare in controllo, ma Politano la riapre al 51′, servito da Adjapong, bravo a sfruttare l’errore di Lichtsteiner. A ristabilire le distanze ci pensa ancora una volta uno splendido Dybala, che firma la tripletta con una punizione dal limite dell’area. Il tris incanala ormai il match verso Torino, con i bianconeri che riescono successivamente ad amministrare senza troppi patemi fino al 90′ ed a portare a casa i tre punti. Al Mapei Stadium finisce dunque 1-3: la Juve raggiunge l’Inter in testa alla classifica, il Sassuolo resta fermo a quota 1 punto.

 

SASSUOLO (3-5-2): Consigli 5,5; Letschert 6,5, Cannavaro 6, Acerbi 6; Lirola 4,5, Mazzitelli 5 (dal 58′ Duncan 6), Magnanelli 5,5 (dal 78′ Matri s.v.), Sensi 6,5, Adjapong 6,5; Politano 6,5 (dal 64′ Ragusa), Falcinelli 5,5. A disp.: Pegolo, Gazzola, Peluso, Rogerio, Goldaniga, Missiroli, Biondini, Cassata, Scamacca. All. Christian Bucchi

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon 6; Lichtsteiner 5,5 (dal 72′ Barzagli 6), Rugani 6,5, Chiellini 6, Alex Sandro 6,5; Pjanic 6,5, Matuidi 7; Cuadrado 6,5, Dybala 8 (dall’85’ Bernardeschi s.v.), Mandzukic 6,5; Higuain 6 (dal 78′ Douglas Costa s.v.). A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Benatia, Asamoah, Bentancur, Sturaro. All. Massimiliano Allegri

ARBITRO: Massa di Imperia

MARCATORI: Dybala al 16′, al 49′ ed al 63′, Politano al 51′

AMMONITI: Alex Sandro al 31′, Adjapong al 56′, Bernardeschi all’86’

ESPULSI: –

NOTE: nessun minuto di recupero nel primo tempo, 3 minuti nel secondo tempo.

TOP NOVANTESIMO: Dybala 8 Continua il momento magico della Joya, che illumina il match del Mapei Stadium mettendo a segno la seconda tripletta stagionale e fornendo 90 minuti di spettacolo

FLOP NOVANTESIMO: Lirola 4,5 Sempre sotto pressione con la costante Mandzukic e le incursioni di Alex Sandro, non riesce a prendere le misure ed incappa nella classica giornata no

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008