#SassuoloGenoa 0-0, Pareggio giusto: occasioni da entrambe le parti, ma il Genoa ha sprecato di più

Andrea-Consigli

Si apre con un pareggio la stagione 2017-2018 di Genoa e Sassuolo, che si sono sfidate a viso aperto in una partita che ha visto sprazzi di bel calcio con un grifone infuocato a tratti, e un Sassuolo che deve trovare ancora il proprio equilibrio.

Dopo il minuto di raccoglimento, onorato per le vittime dell’attentato terroristico di Barcellona, Sassuolo e Genoa aprono la loro Serie A, con un inizio scintillante dei neroverdi che trovano la via del tiro al 1° con un tiro di Duncan, bloccato da Perin e al 3° minuto con Falcinelli che spedisce sopra la traversa. Poi si accende il Genoa che ci prova con un destro di Bertolacci all’11° e con un colpo di testa di Galabinov al 12°, ma senza mai creare problemi a Consigli.  Al 21° ancora Galabinov, pescato bene in area dai compagni, si gira e con il destro impegna consigli che riesce a respingere con un intervento che dimostra grande reattività. Al 25° Veloso commette fallo a centrocampo, Damato non ci pensa due volte e mostra al portoghese il cartellino giallo. Al 33° il Sassuolo torna ad essere pericoloso dalle parti della porta rossoblù, dopo una serie di rimpalli, il pallone finisce sui piedi di Berardi che carica il sinistro dal limite, ma la difesa rossoblù è brava a smorzare il pallone che finisce nelle mani di Perin. Subito dall’altra parte, al 34° minuto, bel giro palla del Genoa che mette la palla nei piedi di Lazovic che tira fuori un traversone insidioso sulla linea di porta, che Consigli smanaccia in angolo. Al 36° ancora Genoa, con un recupero di Bertolacci sulla trequarti offensiva, che innesca Pandev che prova il tiro rasoterra, attento consigli respinge in angolo. Nei due minuti di recupero concessi, c’è tempo per il giallo di Rossettini che stende Falcinelli lanciato verso la porta dopo un dribling sul difensore rossoblù. Le squadre tornano negli spogliatoi sullo 0-0.
Il secondo tempo si apre con uno stradominio del Genoa che parte a razzo e colleziona qualche azione pericolosa. Al 9° minuto viene ammonito Magnanelli, per un intervento da dietro su Bertolacci che ricevendo palla si era girato e aveva superato il giocatore neroverde. Primo cambio al 14° per il Genoa, Taarabt per Palladino. Al 15° l’occasione più ghiotta di tutta la partita, ce l’ha il Genoa che colpisce la traversa da due passi con Biraschi, che spara alto un cross basso e teso sulla linea dell’area piccola.
Al 16° e al 18° due cartellini gialli, il primo per Politano che ferma Lazovic strattonandolo, il secondo per Gentiletti che prova l’ennesimo anticipo su falcinelli, fallendo.
Al 30° il Sassuolo è pericoloso con Perin che smanaccia un cross, la palla finisce a Duncan che però non trova la coordinazione e liscia il pallone.
Al 35° fa il suo esordio il quindicenne Salcedo al posto di Galabinov, e al 37° Omeonga ne fa fuori tre, poi serve in mezzo Veloso sulla trequarti che gira ancora per Laxalt che spara fuori.
Al 37° Matri prende il posto di Falcinelli, e al 42′ prova ad impensierire Perin con un tiro che però il portiere rossoblù deve solo accogliere tra le sue braccia.
La partita termina con 3 minuti di recupero.

Sassuolo – Genoa 0-0

SASSUOLO (4-3-3): Consigli 7 , Lirola 6,5 , Cannavaro 6 , Acerbi 6,5 , Peluso 6 ; Sensi 6 (Missiroli 6), Magnanelli 6,5, Duncan 7; Berardi 6,5, Falcinelli 6,5 (Matri sv), Politano 6 (Ragusa 6).

GENOA (3-4-3): Perin 6,5; Biraschi 5,5, Rossettini 6, Gentiletti 5,5; Lazovic 7, Veloso 6,5, Bertolacci 6,5, Laxalt 7; Pandev 7 (Omeonga 7), Galabinov 6,5 (Salsedo sv), Taarabt 5,5 (Palladino 6).

Arbitro: Antonio Damato (sez. Barletta)

Ammoniti : Veloso, Rossettini, Gentiletti, Lazovic
Magnanelli, Politano

Note : Recupero 2′ pt, 3′ st

Top Novantesimo: Consigli, tiene su il Sassuolo rimediando agli errori della difesa, due parate molto belle.

Flop Novantesimo : Gentiletti

 

 

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008