Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, il presidente del Sassuolo Giorgio Squinzi è intervenuto a Tele Radio 92.7. Tra gli argomenti toccati dal patron neroverde, anche la questione del cambio di allenatore: “Con Di Francesco in panchina abbiamo ottenuto grandi risultati, ora abbiamo voglia di ripartire, con Bucchi, vogliosi di ottenere di nuovo grandi risultati ripartiamo da lui, allenatore giovane, in ascesa, questa è la nostra politica, che si basa anche sui calciatori giovani come quelli che per esempio stanno arrivando dalla Roma. C’è voluto un po’ di tempo per liberare Di Francesco, al quale faccio un grosso in bocca al lupo, perché c’era una clausola, perché c’era un contratto in essere e in certi casi è normale che i tempi si allunghino“.

Con Di Francesco, alla Roma è passato anche Lorenzo Pellegrini: “Pellegrini è un calciatore di sicuro avvenire, già nel giro della Nazionale, e ci rimarrà per molto tempo perché è un calciatore forte e pronto. Defrel? Berardi? Sono nostri calciatori, mi fido del lavoro di Carnevali, io aspetto, se qualcuno realmente fosse interessato.”

Milan? Sono affezionato, stanno spendendo tanto, stanno comprando tanto, manca il nome di grido alla Cristiano Ronaldo, ma stanno arrivando tanti calciatori” ha così concluso il presidente Squinzi.

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008