Sassuolo, Squinzi: “Berardi merita la Nazionale, Boateng può essere l’uomo in più”

Squinzi

Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport dove ha parlato di alcuni singoli e della prossima partita di campionato contro la Juventus, in programma dopo la sosta.

Sassuolo secondo, dov’è l’errore? Nessun errore, siamo noi l’anti Juve. Scherzo, ovviamente. La squadra è partita bene nonostante sia cambiata molto. De Zerbi come Di Francesco? Presto per dirlo, certo la sua idea di calcio mi piace molto”

“Si sente la mancanza di Acerbi? Forse, ma meritava una grande squadra, sta facendo bene alla Lazio. Comunque credo molto in Ferrari e Magnani, due giocatori interessanti. Berardi in Nazionale? Se lo merita, Ventura non lo considerava, sbagliando. Ma ha grandi numeri. Boateng? Un fenomeno, può essere l’uomo in più. Ronaldo si sbloccherà contro il Sassuolo dopo la sosta? Prima o poi capiterà. Noi comunque siamo pronti per lo scontro al vertice…. CR7 aiuterà il calcio italiano? Vero, mi sembra un ottimo affare per tutti”.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo