L’attaccante del Sassuolo Matteo Politano ha parlato in mixed-zone al termine della partita contro la Fiorentina: “Purtroppo non siamo riusciti a portare a casa quello che meritavamo, abbiamo disputato un ottimo primo tempo, potevamo andare in vantaggio – riporta TuttoSassuoloCalcio – ma non siamo riusciti a metterla dentro, siamo andati sotto, ma nel secondo tempo l’abbiamo ribaltata. Poi all’ultimo secondo io non sono stato particolarmente furbo nel gestire al meglio il pallone e c’è stata la ripartenza su cui poi abbiamo preso un grande gol”.

L’esterno neroverde ha proseguito: “Noi non contestiamo gli arbitri, siamo concentrati sulla partita, ogni tanto gli episodi girano a nostro favore, altre volte contro. Chi entra dalla panchina a volte è decisivo, a volte no, noi siamo un grande gruppo e chiunque entra può fare bene. Rigore? Io e Berardi siamo tanto amici, lui si è avvicinato a me e mi ha chiesto se volevo battere io, è un periodo che non sto facendo tanto bene e magari mi voleva spronare facendomi tirare e io lo ringrazio tantissimo”.

CONDIVIDI
Classe '97, studente di Economia. Amante del calcio e delle sue sfaccettature a tutto tondo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008