No, non è il solito battibecco di mercato tra società, non è neppure una provocazione: il direttore generale neroverde, recentemente privato di uno dei migliori allenatori della Serie A e prossimo a veder ripartire anche Lorenzo Pellegrini, auspica di “non sentire più la Roma“.

Effettivamente, neanche i tifosi auspicano nella ‘Sassuolizzazione‘ della Roma, ma c’è un altro tassello che potrebbe servire per completare il puzzle Di Francesco: Berardi. Il dirigente ha dichiarato a Premium Sport che non vorrebbe privarsi del suo numero 7 auspicando “A noi piacerebbe che diventasse la nostra bandiera“.

Il manager degli emiliani continua a confermare che, sebbene il conclamato interesse, i dirigenti della Roma “non ci hanno fatto nessuna avance“. In conclusione potremmo anche pensare che il vociferare sul talento di Cariati possa essere solo una tecnica di Monchi per deviare l’attenzione mediatica e piazzare i suoi colpi di mercato in santa pace [cfr. H. Moreno].

CONDIVIDI
Nasce a Roma nel 1991. Appassionato di parole, in qualsiasi forma o attraverso qualsiasi mezzo di trasmissione.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008