La sosta per le nazionali ha consentito a tutte le squadre in difficoltà di analizzare al meglio il proprio percorso e lavorare al meglio in vista della ripresa.

Il difensore del Sassuolo Paolo Cannavaro ha commentato il momento della propria squadra ai microfoni del Corriere Dello Sport.

Ecco le parole dell’Ex Napoli: “La sosta può aiutare a smaltire i cattivi pensieri. Siamo una squadra forte e con tanta qualità, lo sappiamo. Tra quelle nella zona bassa della classifica il Sassuolo è quella che, guardando la rosa, c’entra meno. La batosta contro la Lazio? Ci sveglierà. Quando accadono queste cose la responsabilità è innanzitutto dei giocatori più esperti, come me. Il rapporto con Bucchi? Ottimo, lui è sempre pronto al dialogo, trasmette emozioni. Per ora il più grande dispiacere è non avergli dato le gioie che merita: lui però è positivo e ci sprona, come la società e i tifosi. Anche se il rischio di un po’ di sfiducia in noi giocatori, dopo questi risultati, c’è”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008