Sarri: “Da piccolo ero tifoso del Napoli, poi andai a vedere la Fiorentina…”

Maurizio Sarri

Ha parlato Maurizio Sarri, per una volta tralasciando le questioni della corsa allo scudetto, a margine del trofeo Maestrelli, spiegando la sua fede calcistica a ViolaNews.com.

Sono nato a Napoli e da piccolo tifavo per gli azzurri perché pensavo che si deve tifare la squadra della città in cui sei nato. Poi ho preso degli scapaccioni dagli zii perché tifavo e mi hanno portato a vedere anche la Fiorentina che non è una squadra normale per me“.

Diviso a metà tra Napoli e Fiorentina, ma con la mente ben concentrata alla guida della squadra partenopea per centrare l’ultimo obbiettivo rimasto disponibile, lo scudetto.

 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.