#SampdoriaNapoli 3-0, black out azzurro al Marassi: Giampaolo stende Ancelotti

Fabio Quagliarella 1

Si è appena conclusa la sfida del Marassi valida per la 3^ giornata del campionato di Serie A TIM 2018/19 tra Sampdoria e Napoli, che ha visto i blucerchiati di Giampaolo rifilare un sonoro 3-0 ai ragazzi di Ancelotti.

Dopo un inizio di gara con gli ospiti padroni del gioco, al minuto 11′ i blucerchiati colgono gli azzurri impreparati su un contropiede nato da un ribaltamento di fronte dopo un calcio d’angolo battuto male dai partenopei: difesa azzurra piazzata malissimo, rapido scambio Saponara-Defrel col centravanti francese che fulmina ospina con un destro imprendibile dal limite dell’area. Al 26′ Milik prova a infilare Audero da fuori area con un bel sinistro a giro, ma l’estremo difensore ex Venezia non si fa cogliere impreparato. Al posto della reazione azzurra, al 32′ arriva l’inaspettato raddoppio dei padroni di casa, sempre da parte di Defrel che sfrutta ottimamente un assist di Quagliarella gonfiando la rete da pochi passi anche grazie ad una deviazione di Albiol che mette fuori causa Ospina. 

Inizio di ripresa che si apre con due clamorose novità: fuori Insigne e Verdi, dentro Mertens e Ounas e fasce offensive rivoluzionate per Carlo Ancelotti. I padroni di casa si chiudono arroccati in difesa chiudendo ogni spiraglio agli azzurri, tra cui l’unico che sembra provarci seriamente è il nuovo entrato Ounas. Al minuto 75′ sgroppata offensiva di un Bereszynski in grande spolvero, col laterale polacco che lascia partire un traversone raccolto da Quagliarella, ex di turno, che congela Ospina con un tacco magico al volo a mo’ di “Amantino Mancini”: Marassi in festa. Dopo 15′ in cui la partita si fa molto cattiva (testimoniato dai gialli estratti a grappoli dal direttore di gara Massa) arriva il triplice fischio che condanna il Napoli alla prima sconfitta dopo due vittorie consecutive, e lancia i blucerchiati nelle zone alte della classifica.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 6; Bereszynski 7.5, Tonelli 6.5, Andersen 7, Murru 6 (59′ Sala 6); Barreto 7, Ekdal 6 (83′ Ronaldo Vieira sv), Linetty 7; Saponara 6.5 (37′ Ramirez 6); Defrel 7.5, Quagliarella 7.5. Allenatore: Giampaolo 7.5.

NAPOLI (4-3-3): Ospina 6; Hysaj 5, Koulibaly 5, Albiol 4.5, Mario Rui 4.5; Zielinski 5, Diawara 5 (71′ Rog 5), Allan 6; Verdi 5 (46′ Ounas 6.5), Milik 5, Insigne 4.5 (46′ Mertens 5). Allenatore: Ancelotti 5.5.

Direttore di gara: Sig. Davide Massa di Imperia 6.5

Marcatori: Defrel 11′, 32′, Quagliarella 75′ (S)

Ammoniti: Ramirez, Ronaldo Vieira (S); Mario Rui, Allan, Diawara, Rog (N)

Top 90esimo – Defrel 7.5: Che partita per “El Bandido”! Con due finalizzazioni meravigliose non lascia spazio ad Ospina di evitare sia il primo che il secondo gol. Sul finale di gara gioca sul velluto, come prevedibile. Serata che difficilmente dimenticherà.

Flop 90esimo – Mario Rui 4.5: Disastrosa la prestazione offerta quest’oggi dal laterale mancino portoghese. Colpevole di posizionamento errato in occasione delle prime due reti e di marcatura precaria sul nascere dell’azione che ha portato alla meravigliosa rete del 3-0. Giornata decisamente no. Avrebbe fatto meglio Luperto?

CONDIVIDI