#SampdoriaSPAL, il ds Pradè: “Il 2017 ci ha dato una forte identità”

Pradè Daniele

Nel post partita di Sampdoria-SPAL, vinta 2-0 nel recupero dagli uomini di Giampaolo, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio il direttore sportivo dei padroni di casa, Daniele Pradè.

Ha commentato il match di oggi, l’anno solare della sua squadra e ci ha tenuto a fare tanti auguri a tutto il tifo blucerchiato.

Queste le dichiarazioni: “Volevo fare gli auguri a tutti i tifosi della Samp. Auguro a tutti un 2018 di serenità e auguriamoci di fare il nostro meglio per farli contenti. Per farlo ci metteremo cuore e sacrificio. È stato un 2017 importante, con uno staff preparato e un gruppo di ragazzi che dà sempre tutto. Questo 2017 ci dà l’opportunità di avere un’identità. Siamo una squadra temibile che va a giocarsi tutto su ogni campo. Non possiamo che crescere e alla lunga il lavoro paga. – continua il ds parlando del mercato – Se dovesse andar via qualcuno è chi gioca meno. Ma sotto il profilo delle entrate, anche per come lavoro il nostro allenatore, non è semplice integrare. Veniamo da un mini-ciclo negativo, ma solo nei risultati, perché l’unica partita sbagliata è stata quella di Bologna. Quagliarella? Quando sei un professionista serio e la testa libera, i risultati arrivano. È un ragazzo che dà tanto, anche all’interno dello spogliatoio“.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008