Il centrocampista della Lazio Milinkovic-Savic ha parlato ai microfoni di Sky Sport a margine della vittoria per 2-1 fuori casa contro la Sampdoria.

Ecco, qui di seguito, le sue parole.

“Siamo andati sotto, poi abbiamo pareggiato ma non ci bastava e abbiamo spinto nel secondo tempo per vincere. Inzaghi voleva cambiarmi perché avevo un affaticamento all’adduttore ma volevo continuare. Sul gol ho detto subito che non era fuorigioco, Caicedo era dietro all’ultimo difensore e lo avevo visto. Una bella vittoria dopo due partite non giocate benissimo. Rimaniamo su in classifica, questo è l’importante”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008