È ormai noto da diverse settimane, oggi è arrivata la conferma definitiva dell’affare che se non è un’ufficialità poco manca: Ivan Strinic sarà un nuovo calciatore del Milan a partire dal prossimo mese di luglio, trasferimento che si chiuderà a parametro zero.

Ad annunciare il tutto ci avrebbe pensato lo stesso ormai ex difensore della Sampdoria, il quale ha parlato così ai microfoni di 24: “La stagione adesso è finita, quindi posso dire che non sono più un giocatore della Sampdoria ed ho firmato un contratto di tre anni con il Milan. Probabilmente il club annuncerà l’affare dopo la fine della Coppa del Mondo”.

Sul suo mancato utilizzo con la Sampdoria: “Quando sei in scadenza di contratto nei successivi 6 mesi, un club può fare due cose: può pensare a farti dare il massimo e schierarti oppure può decidere di non farti giocare più. Per questo motivo nella seconda parte della stagione ho giocato solamente tre partite”.

Infine una lode al Milan, che nonostante i suddetti problemi non si è tirato indietro: Mi volevano e mi hanno aspettato dicendomi che non era importante che non avrei giocato molto per il resto della stagione. Il fatto che mi abbiano voluto comunque è una bella cosa”. A riportare è Calciomercato.com.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008