Christian Puggioni, portiere della Sampdoria, è tornato a parlare del rigore fischiatogli contro in occasione dell’ultimo match di campionato, contro l’Udinese.

Queste le sue parole: “La situazione che mi ha visto protagonista ha alterato gli equililibri, ha indirizzato la gara in un binario che non ci aspettavamo. Quando si fanno le valutazioni bisogna farle sempre a 360 gradi: se andiamo ad analizzare il fatto dei 3 rigori contro e un’espulsione forse il 4-0 è anche giustificato. Maxi Lopez non l’ho abbattuto io, anzi mi ha dato lui un colpo con il fianco. È anche vero che Maxi fa quel lavoro da tanti anni, è stato bravissimo a cercare il contatto con me, accentuare la caduta e poi buttarsi. Io però sono un giocatore di 36 anni, non si può essere così ingenui a dare la possibilità a Maxi di trarre in inganno l’arbitro”.

Riporta Tuttomercatoweb.com.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008