Christian Puggioni, estremo difensore della Sampdoria, divenuto titolare dopo i continui problemi fisici di Viviano, ha rilasciato la seguente intervista riportata dai microfoni di Tuttomercatoweb: “La lite con Guana è stato un pretesto, andrebbe scritto un libro.

Non era quello il vero problema, la sostanza è che lì mi hanno tolto qualcosa che mi ero conquistato con fatica. Il Chievo mi ha proposto di alzare l’ingaggio e allungare per un anno se fossi andato al Genoa. Sono andato a casa da mia moglie che mi ha detto: “Abbiamo il mutuo, pensaci”.

La mattina dopo mi sono alzato e ho detto no grazie. Poi è arrivata la Samp, unico vero amore”. Il calciatore si è soffermato sulla lite con Guana, una delle cause principali dell’addio del portiere al Chievo.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008