Arrivato l’estate scorsa a 10 milioni di euro dall’Anderlecht come colpo e possibile sorpresa della Sampdoria, Dennis Praet, 23enne trequartista belga, non ha rispettato le attese la stagione passata, giocando solamente 1796 minuti (l’equivalente di 20 partite) e mettendo a referto il misero bottino di un gol ed un assist.

Intervistato a tre giorni dalla difficile sfida con il Milan dell’ex Montella, il fantasista nato a Leuven ha parlato del suo sviluppo ai microfoni di SampTv:

“Dopo un anno di adattamento sto facendo progressi, anche se devo migliorare: voglio fare gol e assist per aiutare la squadra. La prossima gara contro il Milan? Sono una buona squadra, hanno nomi importanti, ma davanti al nostro pubblico possiamo e dobbiamo far bene”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.