Attraverso un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, l’ex capitano della Sampdoria Angelo Palombo ha fatto il punto della situazione riguardante il suo futuro, ormai lontano dal campo:

Allontanarsi dal campo non è facile ma ho fatto una scelta logica e intelligente. Non è semplice, ma cerco di imparare a fare l’allenatore, perché mi è sempre piaciuto. Al momento mi sembra di non capirci niente, ci vorrà tempo. Non ho potuto fare nulla a fine campionato perché non avevo ancora deciso di lasciare, ma voglio festeggiare con i tifosi e farò una festa allo stadio. Cassano? Ho sentito, mi dispiace, ma ha fatto la scelta giusta, visto che avrebbe potuto anche restare a rubare soldi. È stato corretto e coerente. Avrei potuto giocare un altro paio d’anni ma non qui e per me non era facile staccarmi dalla Samp: per questo ho deciso di smettere. Schick? Se lo vogliono tante squadre significa che è molto forte.”

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008