Il direttore sportivo della Sampdoria Carlo Osti è intervenuto ai microfoni di Premium Sport nel prepartita della gara con la Lazio.

Siamo contenti di avere Giampaolo. Penso stia facendo vedere quanto di buono ha fatto fino ad oggi. La squadra lavora da un anno e mezzo con lui, ha automatismi importanti e anche i nuovi si sono inseriti bene, grazie all’impianto di gioco di ottimo livello. Noi non guardiamo la classifica ma le prestazioni: fin qui in casa sono state buonissime. I cali sono arrivati in trasferta. La partita crea grandi stimoli perché incontriamo una squadra molto forte come la Lazio che in trasferta fa punti. Speriamo di superare questo momento così difficile. Contro avversari che ci attendono di più andiamo in difficoltà, stiamo cercando di migliorarci.

Siamo la Sampdoria e non abbiamo obiettivi, non ce li siamo mai posti. Viviamo alla giornata cercando di migliorare. Ferrero ha detto che a gennaio non partirà nessuno ed è già significativo. Fino a giugno andiamo avanti così, tenendo il gruppo insieme fino al termine del campionato. Kownacki l’abbiamo fortemente voluto: c’erano altre squadre ma ci abbiamo creduto fortemente più degli altri. Il ragazzo si è inserito bene e in poco tempo ha mostrato le sue qualità. Dovrà crescere e aspettare, abbiamo attaccanti forti”.

 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008